Mondo, ci sei?

È da stamane che ho voglia di scrivere, non so precisamente di cosa.Solo scrivere. Ogni tanto penso che dovrei mollare tutto e provare a fare solo quello che mi piace nella vita. Sarei povera e... Basta probabilmente. Non so quanto riuscirei ad essere "felice"... Penserei a tutto ciò che mi manca. È come il paradosso … Leggi tutto Mondo, ci sei?

#7

Ricordo le giornate scorrere lente. Da bambina, le mattinate a scuola e i pomeriggi passati sui libri si trascinavano con dolente torpore. Osservavo l'orologio ogni manciata di minuti e le lancette sembravano restare inchiodate.Tic-toc...Adesso il tempo, invece, fugge. Veloce, frettoloso.24 ore non bastano. Non c'è tempo per assaporare, approfondire.Mesi, settimane, giorni, ore e minuti sgattaiolano … Leggi tutto #7

Non è la solita pandemia

Pandemia.Mai avrei pensato che nella mia vita avrei dovuto confrontarmi con un concetto tanto lontano ed astruso dal nostro viver quotidiano. Anno domini 2020. Abbiamo affrontato una quarantena (chi bene, chi meno).Ci hanno messi in cassa integrazione.Non abbiamo ancora visto neanche un centesimo di quella cassa integrazione.Alcuni hanno chiuso rapporti.Altri hanno messo in cantiere un … Leggi tutto Non è la solita pandemia

#6

- Ma io, cosa faccio per me stessa?- mi chiesi dopo l'ennesima giornata balorda al lavoro, mentre mi trascinavo verso casa, stanca e di malumore.  - Amo lui. - mi risposi. E per il momento mi basta. 

#5

Per quell'amore incondizionato, puoi guardare in quegli occhi che hai guardato per anni, ignorando la profondità di ciò che vi si celava dietro. Guardali. Assapora il dolore misto alla totale dedizione e sappi che io non li ho mai provati. Non per te. Neanche quando era ancora tempo per noi.

#4

Libertà.  Dove inizia quella di un individuo, finisce quella dell'altro.  Vivere la propria vita e ferire chi si vuol bene oppure limitarsi? Addolcire l'amaro boccone o presentare la verità nuda e cruda?  Domande.  Domande in una notte insonne, piena di interrogativi raminghi in cerca di risposta. 

#3

Di quelle sere autunnali, mascherate d'inverno. Di quelle strade vuote illuminate dalla luce dei lampioni. Di quella sensazione totale di appartenere a qualcuno. Di mani intrecciate sopra il cambio dell'automobile. Di quel cercarsi e trovarsi nel freddo dell'abitacolo. Di quell'amore che ti avvolge e ti riempie. Di quella gioia che si fa strada dentro di … Leggi tutto #3

#2

Neanche lo sai quante volte sei stato con me, eppure non c'eri. Quante volte avrei voluto confidarti le mie paure, le mie gioie, i miei dolori. Quante volte ti ho maledetto per la tua assenza. E adesso il tuo ricordo sono volute di fumo che compaiono con il freddo dell'inverno, quando il calore incontra il … Leggi tutto #2